Recensione gioco interattivo per gatti

recensione gioco gatto

Chi come me ha preso un gatto da poco e non ne ha mai avuto uno prima, si sarà sicuramente trovato a fronteggiare una piccola belva agguerrita e desiderosa di attenzioni. I gatti, specialmente i cuccioli, hanno bisogno di coccole e premure ma anche, e soprattutto, di giocare e divertirsi. Il gioco è fondamentale per i cuccioli perché li allena alla vita adulta indipendente ed è parte integrante dello sviluppo della coscienza sociale. Generalmente per far divertire un gatto e farlo muovere, è sufficiente far rotolare una pallina di stagnola o un bastoncino. Nonostante questo, per chi volesse un gioco più articolato, che tenga il gatto impegnato e lo faccia divertire e muoversi, vi recensisco qui un nuovo articolo che ho comprato da poco e che trovo molto interessante.

In commercio esistono giochini di tutti i tipi, più o meno grandi, più o meno costosi. Quello di cui vi parlo oggi è un gioco interattivo, con un prezzo abbordabile, intorno ai 16€ in negozio. Si chiama “spin around” ed è prodotto dall’azienda Gim Cat:

gattino gioco
Giochino gatto

Per questo articolo il mio voto è: 8.

Si tratta di un gioco 2 in 1, composto da un circuito con pallina e da una canna da pesca elettronica che gira autonomamente e stimola il gatto all’azione. La pallina rotola e scampanella, mentre la canna da pesca, che può anche essere estratta e usata da sola, è dotata di una piuma che simula il movimento di un uccellino.

Questo giochino ha richiamato subito l’attenzione del mio nuovo gattino Ugo, che ci gioca anche per ore.

In realtà, Ugo non è per niente interessato alla canna da pesca che rotea, ma posso dire di essere comunque soddisfatta dell’acquisto, perché la pallina che gira è invece grande centro di attenzione per lui.

Il mio consiglio per chi come me ha preso un gatto da poco, quindi, è quello di non comprare subito mille giochi, ma di cominciare a costruire in casa piccoli giochini o di comprarne uno alla volta, per capire cosa stimola di più l’interesse della nostra belva. I gatti, infatti, non sono tutti uguali. Hanno il loro carattere e le loro preferenze. I giochi 2 in 1 ci permettono di sperimentare cosa piace al nostro compagnetto e di andare in quella direzione quando dobbiamo effettuare acquisti.

Così facendo, non rischierete di spendere decine o centinaia di euro per dei giochi che il vostro amichetto non calcola nemmeno, ma avrete l’occasione di trovare l’articolo perfetto.

Ecco il mio Ugo che gioca:

Se hai trovato un gioco stimolante per il tuo gatto e vuoi condividerlo, scrivilo qui sotto nei commenti.

Lascia un commento